Peter Lindbergh: A Different Vision on Fashion Photography

Rotterdam, la fotografia di moda di Peter Lindbergh in mostra

Kate Moss, Paris, 2015 Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery) Giorgio Armani, S/S 2015
Kate Moss, Paris, 2015 Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery) Giorgio Armani, S/S 2015

Il prossimo 10 settembre 2016, il museo Kunsthal di Rotterdam presenterà il grande progetto espositivo “Peter Lindbergh: A Different Vision of Fashion Photography”, la prima grande retrospettiva dedicata al leggendario fotografo tedesco Peter Lindbergh.

Con una raccolta di 220 immagini e una collezione di materiali rari ed esclusivi – storyboard, oggetti di scena, polaroid, provini, video-interviste e i primi lavori in bianco e nero – la mostra per la prima volta indagherà in modo capillare l’innovativo lavoro del fotografo.

Eva Herzigova, Nadja Auermann, Cindy Crawford, Tatjana Patitz, Karen Alexander & Helena Christensen, Catalina Beach Club, New York, USA Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)
Eva Herzigova, Nadja Auermann, Cindy Crawford, Tatjana Patitz, Karen Alexander & Helena Christensen, Catalina Beach Club, New York, USA Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)

Con una panoramica su larga scala, l’esposizione ripercorre un arco temporale che dal 1978 si estende fino ad oggi, rivelando la formazione e il progressivo perfezionamento del linguaggio visivo di Lindbergh. Il suo stile, nel quale confluiscono chiare suggestioni cinematografiche – in particolare legate alla produzione del regista Fritz Lang – ha portato alla nascita di immagini iconiche e senza tempo, capaci di ampliare e ridefinire anche i canoni della bellezza femminile.

Uno stile unico che durante la sua carriera ha incontrato spesso Pirelli. Nel 1996, con gli scatti di Eva Herzigova, Carré Otis e Nastassja Kinski o più recentemente, nel 2014, quando per il 50⁰ anniversario del Calendario, realizzò un’immagine indimenticabile con le top model Alessandra Ambrosio, Helena Christensen, Isabeli Fontana, Miranda Kerr, Karolina Kurkova e Alek Wek.

Michaela Bercu, Linda Evangelista & Kirsten Owen, Nancy, 1988 Comme des Garçons advertising campaign, S/S 1988 © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)
Michaela Bercu, Linda Evangelista & Kirsten Owen, Nancy, 1988 Comme des Garçons advertising campaign, S/S 1988
© Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris/ Gagosian Gallery)

“A Different Vision on Fashion Photography” – ribattezzata un inno alla multiforme opera di Lindbergh – si avvarrà nel percorso espositivo di un approccio multimediale. Nove le sezioni tematiche: Supermodels, Couturiers, Zeitgeist, Dance, The Darkroom, The Unknown, Silver Screen, Icons e l’esclusiva “Rotterdam gallery”. Quest’ultima rivelerà gli esiti e il “dietro le quinte” di un servizio per il numero di ottobre dell’edizione olandese di Vogue, nel quale Lindbergh ha lavorato con la top-model olandese Lara Stone e con il talento emergente Elise Hüpkes all’interno del porto di Rotterdam.

Angela Lindvall & Chris Dye, Warner Bros Studios, Burbank, California, USA, 2004 Harper’s Bazaar © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)
Angela Lindvall & Chris Dye, Warner Bros Studios, Burbank, California, USA, 2004 Harper’s Bazaar © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)

Lindbergh ha collaborato con i più prestigiosi marchi di moda e riviste dalla fine degli anni ‘70, incluse le edizioni internazionali di Vogue, The New Yorker, Rolling Stone, Vanity Fair, Harper Bazaar USA, Wall Street Journal Magazine, Visionaire, Interview e W.

La giornalista inglese Suzy Menkes sottolinea che “il rifiuto di piegarsi alla perfezione patinata è un marchio di Peter Lindbergh, l’essenza delle immagini che appaiono in anima nuda e cruda di ogni persona, per quanto familiari o famosi siano”.

Uma Thurman, Los Angeles, USA, 2011 Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery)
Uma Thurman, Los Angeles, USA, 2011 Vogue Italia © Peter Lindbergh (Courtesy of Peter Lindbergh, Paris /Gagosian Gallery)

L’esposizione – accompagnata da un’importante monografia a cura di Thierry-Maxime Loriot, e edito da Taschen –  racconta la storia della moda contemporanea, riunendo opere che hanno influenzato una generazione di designer, fotografi e artisti. Dopo questa prima mondiale a Rotterdam, lo spettacolo sarà in tour a livello internazionale dal 2017.

Questa non è un’indagine cronologica, ma una splendida narrazione in cui si scopre l’universo di Peter Lindbergh, attraverso il suo occhio unico.

info: +31 (0)10-4400300, www.kunsthal.nl – Opening hours: Tuesdays to Saturdays from 10am to 5pm, Sundays and public holidays from 11am to 5pm. Follow the Kunsthal on Facebook I Twitter I Youtube I Instagram

Copyright: © Peter Lindbergh

Courtesy line: Courtesy of Peter Lindbergh, Paris / Gagosian Gallery

Courtesy of Kunsthal Rotterdam @ www.kunsthal.nl