APN73 SS21 / Milano Digital Fashion Week

25

Shanghai – Milano, Il debutto internazionale di APN73 sulla passerella digitale milanese

APN73 SS21 Milano Digital Fashion Week

Il brand cinese A personal note 73/APN73 presenta in digitale la sua collezione primavera/estate 2021 all’interno del calendario ufficiale delle sfilate della Milano Digital Fashion Week.

Il brand cinese A personal note 73/APN73 presenta in digitale la sua collezione primavera/estate 2021 all’interno del calendario ufficiale delle sfilate della Milano Digital Fashion Week. Il 15 luglio il video content realizzato per l’evento è stato trasmesso sulla piattaforma della Camera Nazionale della Moda Italiana.

APN73 SS21 Milano Digital Fashion Week

APN73, nuovo young menswear brand lanciato nel 2019 da JNBY in partnership con il designer italiano Andrea Pompilio e IBIC, e nato come una sorta di giovane spin off dell’eponimo brand creato dal designer italiano, ha scelto Milano per il proprio debutto internazionale. Dopo l’evento di lancio in Cina a Shangai, nel luglio 2019, sarà la passerella digitale milanese ad anticipare, con un video teaser, l’intera collezione che verrà poi presentata a settembre.

Il fashion movie “Milano-Shanghai”, realizzato in collaborazione con lo studio creativo Maostudio, e ambientato nella città cinese celebra in una chiave vagamente ironica, il melting pot culturale tra paesi geograficamente distanti e racconta il DNA del brand che nasce proprio dall’incontro tra la cultura della moda, del design e dell’estetica italiana e un made in china di alta manifattura.

APN73 SS21 Milano Digital Fashion Week

Attraverso il susseguirsi di personaggi provenienti da ambedue le culture che raccontano la loro “personal note”, si esplora il tema della convergenza tra culture che condividono antichità e storicità ed emergono valori condivisi come quelli della famiglia, della comunità e del cibo conviviale.

APN73, acronimo di A PERSONAL NOTE 73, che gioca sull’omofonia delle iniziali del nome dello stesso Andrea Pompilio, vuole ripercorrere proprio il suo percorso creativo e rappresenta un vero e proprio “diario personale” delle esperienze cross-culturali del designer, a partire dal suo anno di nascita, il 1973.

APN73 SS21 fonde culture diversificate, high street fashion e caratteristiche artistiche per reinterpretare in modo giocoso il classico e riprodurlo con una twist contemporary.

APN73 SS21 Milano Digital Fashion Week

Con un moderno urban design che combina eleganza, delicatezza e pragmatismo, il brand fonde insieme il workwear e l’uniforme militare con la sartoria tradizionale italiana. E con colori contrastanti ed elementi diversificati, il design interpreta un’estetica delicata, per dar vita ad uno street style di alta gamma.

Sono sempre stato attratto dalla diversità culturale e grazie alle mie collaborazioni creative, che mi hanno portato prima a New York e a Parigi e poi in Asia, tra Giappone e Cina, ho potuto esplorare le commistioni tra culture.Proprio questa partnership e quindi l’avvio del progetto APN73, mi ha dato l’opportunità di visitare per lunghi periodi la Cina e di apprezzarne la società contemporanea da vicino. Ho così soddisfatto una curiosità culturale in me innata/sommersa e, forse amplificata dal quartiere di Milano che rappresenta la mia base/sede personale e professionale, il quartiere di Chinatown.” Racconta il direttore artistico e co-founder Andrea Pompilio.

Credits: © Courtesy of Aurora Lecce