Gucci e GQ presentano The Performers, con Junya Ishigami

150

Junya Ishigami per GQ & Gucci – Il quarto episodio di “The Performers”

Nel quarto episodio di “The Performers” in collaborazione con GQ, l’architetto Junya Ishigami si avventura in Yucatán e racconta come il migliore architetto, la natura, ispiri le sue opere.

Per l’architetto giapponese, la natura tumultuosa e imprevedibile è il migliore architetto. Avventurandosi tra i Cenotes – grotte con sorgenti d’acqua immerse nella giungla messicana dello Yucatan – Ishigami trova infinite fonti di ispirazione.

Le sue avventure si traducono nelle sue opere con progetti in stile serra che mettono in luce il contrasto tra la natura e l’iper-modernismo di Tokyo. “L’architettura non è soltanto una creazione dell’uomo: deve sposarsi con la natura“, afferma Ishigami.

Immerso tra le acque cristalline delle grotte più profonde al mondo, l’architetto aggiunge: “in ogni mio viaggio cerco ispirazione per creare nuovi spazi“. E precisa, “le opere create dall’uomo hanno lo stesso significato di quelle create dalla natura, perché gli esseri umani sono tutt’uno con essa“.