Sotto il Tendone Dior

194

La collezione Dior Haute Couture primavera-estate 2019 è stata svelata sotto un tendone da circo temporaneo allestito nei giardini del Musée Rodin.

Di fronte al Musée Rodin, in contrappunto alla cupola dorata de Les Invalides, un sorprendente tendone illuminato sulla cui cima sventolavano bandiere con l’effigie della Maison.

La passerella era interamente rivestita di losanghe dai colori cipriati in omaggio alla figura di Arlecchino, emblematico personaggio del circo rievocato nella collezione.

Sotto il Tendone Dior

Un’ambientazione dalle delicate tonalità pastello ispirata all’arte del circo e creata per la sfilata dalla talentuosa scenografa britannica Shona Heath. Collaborando soprattutto con i fotografi Paolo Roversi e Tim Walker, immagina universi dalla magia fantastica per shooting pubblicati sulle riviste VogueAnOtherDazed & Confused o Harper’s Bazaar.

Sotto il Tendone Dior

Invitata da Maria Grazia Chiuri, la compagnia Mimbre, composta esclusivamente da donne, si è esibita in questa ambientazione di un giorno – che rendeva omaggio all’arte dell’istante e all’audacia del circo – in una performance unica tra le modelle.

Sotto il Tendone Dior

Diciotto acrobate vestite in mise appositamente disegnate dalla Direttrice Artistica hanno eseguito numeri spettacolari e poetici che celebravano una femminilità potente e libera, in un rapporto di fiducia assoluto proprio della loro arte, con questo legame fondamentale e vitale che si ritrova nelle fonti di ispirazione di questa collezione Haute Couture.

© Adrien Dirand

Credits: © Courtesy of Christian Dior Couture PR