Cao Fei. Supernova | MAXXI – CENTRO PECCI from December 2021 to May 2022

41

Cao Fei. Supernova. Due musei insieme per la prima personale italiana di un’artista di rilievo internazionale. Una mostra che racconta la corsa folle del mondo verso un futuro dai confini incerti. Una riflessione sulla contemporaneità tra tradizione e innovazione, reale e virtuale

Cao Fei. Supernova
Cao Fei, Nova, 2019. Video Still Courtesy: Cao Fei e Vitamin Creative Space and Sprüth Magers

Due musei insieme per la prima personale in Italia di un’artista tra le più innovative e visionarie della scena artistica internazionale. A dicembre 2021 in contemporanea al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo a Roma e al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci a Prato apre Supernova, mostra dedicata a Cao Fei (1978, Guangzhou, vive a Pechino), il cui lavoro si muove tra reale e virtuale, documentazione e fiction, memoria e tempo che verrà, segnando il passaggio accelerato da tradizioni millenarie a un futuro iper-tecnologizzato che ha caratterizzato la Cina, ma che riguarda, in varie misure, l’intero nostro pianeta.

Attraverso le sue due sedi, la mostra presenta una ricognizione molto vasta del lavoro dell’artista, a partire da opere realizzate all’inizio della sua carriera fino all’ultima produzione, approfondendone i temi principali quali l’impatto della rivoluzione tecnologica sulle nostre vite, il rapporto uomo-macchina, la costruzione del sé nell’epoca della virtualità.

Cao Fei. Supernova
Cao Fei, Asia One, 2018. Video Still Courtesy: Cao Fei e Vitamin Creative Space and Sprüth Magers

Cao Fei. Supernova al MAXXI, a cura di Hou Hanru e Monia Trombetta, presenta le opere all’interno di un percorso installativo che parte da luoghi reali e a volte privati della vita dell’artista – la Cina contemporanea, il suo quartiere, il suo studio, la sua casa – presentandoci la visione di un futuro virtuale minaccioso e surreale.

A cura di Cristiana Perrella, Cao Fei. Supernova al Centro Pecci si concentrerà in particolare sulla visione del prossimo futuro letta attraverso le trasformazioni che riguardano il mondo del lavoro.

La mostra sarà accompagnata da una pubblicazione con testi dei curatori e di Wang Hongzhe, Olivia Koo, Simone Pieranni, Patrick Rhine edita da Nero Editions.

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma
16 dicembre 2021– maggio 2022 a cura di Hou Hanru e Monia Trombetta

Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato
18 dicembre 2021 – maggio 2022 a cura di Cristiana Perrella

© Artist Cao Fei (@cao_fei)

Credits: © Courtesy of Lara Facco P&C