Casa degli Artisti e AN-ICON presentano il 12° Atelier

182

Casa degli Artisti e AN-ICON presentano il 12° Atelier, speciale residenza all’interno di un ambiente virtuale in crossreality dedicato alla creazione artistica.

Casa degli Artisti e AN-ICON presentano il 12° Atelier

Casa degli Artisti, in collaborazione con AN-ICON – An-iconology History, Theory, and Practices of Environmental Images, progetto ERC promosso dall’Università degli Studi di Milano, presenta in occasione della terza edizione della Milano Digital Week un inedito progetto di residenza: il 12° Atelier, espansione in cross-reality dell’istituzione con l’invito agli artisti a risiedere e lavorare nei propri spazi.

Questa speciale residenza, che si aggiunge agli undici atelier fisici di cui Casa degli Artisti dispone, è uno spazio virtuale, completamente ambientato dentro la Casa e dedicato alla sperimentazione e alla creazione artistica.

Il 12° atelier sarà protagonista dell’incontro Atelier virtuale. Creare e progettare in cross reality in programma mercoledì 27 maggio 2020 dalle 17.30 alle 19.30 in modalità streaming sulle pagine Facebook di Casa degli Artisti e di UXR.zone.

All’incontro interverranno Mattia Bosco, coordinamento Casa degli Artisti, Andrea Pinotti, docente di Estetica all’Università degli Studi di Milano e capofila del progetto AN-ICON, ed Enea Le Fons, cybernauta e costruttore dell’architettura virtuale, fondatore di UXR.zone.

Al termine della presentazione sarà possibile compiere una visita virtuale del 12° atelier ed esplorare la Casa degli Artisti in versione 3D attraverso un avatar a disposizione sulla piattaforma dedicata. Registrazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: an-icon@unimi.it.

Casa degli Artisti e AN-ICON presentano il 12° Atelier

Il 12° atelier si configura allo stesso tempo come uno spazio fisico della Casa degli Artisti e insieme uno spazio virtuale: un ambiente di realtà mista, dove quella fisica e quella digitale si fondono tra loro grazie a un sistema di hardware, software e sensori che permettono il passaggio da un piano all’altro.

L’atelier virtuale si inserisce come oggetto di indagine e ricerca nell’ambito del progetto ANICON guidato dal Prof. Andrea Pinotti e finalizzato a indagare le immagini che si propongono allo spettatore come ambienti esplorabili e che, come quelli immersivi e interattivi a 360°, inducono nei fruitori una forte sensazione di essere incorporati in un mondo quasi-reale.

AN-ICON – An-Iconology History, Theory, and Practices of Environmental Images

Il progetto AN-ICON – An-Iconology History, Theory, and Practices of Environmental Images, finanziato da ERC Advanced Grant (2018) di Horizon 2020 e diretto dal Prof. Andrea Pinotti, ordinario di Estetica presso il Dipartimento di Filosofia “Piero Martinetti” dell’Università Statale di Milano, mira a sviluppare una an-iconologia come approccio metodologico al paesaggio iconico contemporaneo popolato da immagini che si propongono come degli ambienti reali e pertanto negano, in maniera paradossale, il loro statuto di immagini.

Il progetto si articola in modo transdisciplinare e transmediale lungo tre assi principali: storico, per ricostruire, nella prospettiva dell’archeologia dei media, una tassonomia delle molteplici strategie an-iconiche che hanno preparato il terreno all’avvento dei caschi virtuali (es. pittura illusionistica, dispositivi pre-cinematografici, cinema 3D, videogames); teorico, per identificare, incrociando fenomenologia, studi di cultura visuale e media studies, i concetti-chiave che precisano e complicano le tre proprietà fondamentali di immediatezza, presenzialità, scorniciamento: illusione, trasparenza, immersività, interattività, partecipazione, embodiment, avatar, multisensorialità, iper-realismo; pratico, per esplorare l’impatto che le immagini, gli ambienti e le tecnologie an-iconiche stanno esercitando in diversi campi professionali e sulla nostra vita quotidiana.

INCONTRO
Atelier virtuale. Creare e progettare in cross-reality
Mercoledì 27 maggio 2020, ore 17.30 – 19.30
in diretta streaming sulla pagine Facebook di Casa degli Artisti e di UXR.zone

Credits: © Courtesy of PCM Studio di Paola C. Manfredi