Fuorisalone 2018 | Gaetano Pesce – Sedia portaritratti 

179

“Sedia portaritratti” che Gaetano Pesce ha realizzato in collaborazione con il Comune di Milano per il Fuorisalone 2018. Un’opera maestosa collocata davanti all’Accademia di Brera, una riflessione sull’evoluzione della “cultura degli oggetti” all’interno della nostra società.

Fuorisalone 2018 Gaetano Pesce – Sedia portaritratti 

In collaborazione con la galleria Robertaebasta e con il Comune di Milano, Gaetano Pesce espone, di fronte all’Accademia di Brera in occasione del Salone del Mobile 2018, la “Sedia Portaritratti”: un’opera alta 4 metri sulla quale sono rappresentati 20 volti umani.

Questo “aumento” di scala suggerisce che ai giorni nostri la “cultura degli oggetti” lievita costantemente e che questi hanno sì una funzione pratica, ma anche una seconda che è quella del contenuto espressivo.

Fuorisalone 2018 Gaetano Pesce – Sedia portaritratti 

L’opera è l’ennesimo omaggio alla diversità che secondo il suo creatore è motore di comunicazione. “In un’epoca in cui quasi tutto è standardizzato e globalizzato, la tendenza alla “differenza” e all’unicità è ciò che fa avvicinare il futuro trasformandolo in largitore di progresso”. Gaetano Pesce.

Gaetano Pesce – Sedia Porta Ritratti

Via Brera (davanti all’Accademia di Brera) – Milano

15 – 24 aprile 2018

Credits: © Courtesy of Giorgiana Ravizza