Moncler, sfilano le legionarie chic di Giambattista Valli

250

PFW: Moncler Gamme Rouge, la collezione Couture disegnata da Giambattista Valli sfila all’insegna del patriottismo francese.

MONCLER GAMME ROUGE SS 17 SHOW

Legionarie chic. Guardiane del mondo di Moncler Gamme Rouge. Le donne immaginate da Giambattista Valli marciano indossando divise candide pronte a trasformarsi in abiti strizzati in vita da cinture inneggianti alla bandiera francese, i colori di Moncler.

Portano in testa dei cappelli da cadette e avanzano in mezzo alle sabbie del deserto, portando con sé le immagini di Parigi. Giardini, parchi, luoghi di culto della città diventano incisioni sui completi pantalone o sui trench leggeri.

MONCLER GAMME ROUGE SS 17 SHOW

Moncler Gamme Rouge tramite questa collezione primavera-estate 2017 rende un tributo a Parigi e alla Francia sfilando presso il Grand Palais nel Salon D’Honneur.

Giambattista Valli rilegge il DNA di Moncler e trasforma – con il suo tocco Couture – gli storici piumini in duvet leggeri da annodare con fiocchi leziosi, le uniformi in mini abiti e i bomber da aviatore in preziosi caban ricamati di cristalli di fiori mescolati a cascate di pizzi e fantasie di petali tridimensionali.

MONCLER GAMME ROUGE SS 17 SHOW

Tutto è giocato sul contrasto tra silhouette più severe e quelle linee iper femminili tanto care allo stilista. Il piumino diventa romantico. Le super lavorazioni in pizzo di Moncler stordiscono.

MONCLER GAMME ROUGE SS 17 SHOW

Ai piedi ciabatte preziose e argentate o sneakers, in testa il kipi della tradizione, ma bianco e imbandierato. Sono bianche rosse e blu le tracolline da portare a bandolera, sono imbottiti i micro gilet, mentre sul tailleur pantalone spicca la mappa di Parigi in color seppia.

MONCLER GAMME ROUGE SS 17 SHOW

Dopo vaghi ricordi da Legione Straniera ecco la parata finale con i parka, i soprabiti e gli abiti da sera di pizzo macramè candido tempestati di cristalli e di fiori d’organza, in un trionfo di stile che mostra l’alto valore del marchio Moncler anche nella Couture contemporanea.

Credits: © Courtesy of MONCLER Worldwide Press Office & Media Department