Prada Resort 2018 sfila all’Osservatorio tra avanguardia e sensualità

102

Con uno sguardo nuovo al suo modo estetico, Miuccia Prada porta per la prima volta in scena a Milano la collezione Resort all’interno del nuovo Osservatorio che sorge in Galleria Vittorio Emanuele.

Miuccia Prada ha scelto Milano e l’Osservatorio, il nuovo spazio espositivo della Fondazione Prada in Galleria Vittorio Emanuele II, per presentare la linea Prada Resort 2018.

Lo spirito del luogo, il modernismo dell’avanguardia, dell’eccentricità, della bellezza e della sensualità, sigilla la collezione, con i suoi abitini doppiati dai toni pastello, i blouson sportivi con le spalle scese e le maniche riprese sui gomiti, i cappottini bordati di piume, i completi pantalone con una buffa stampa di coniglietti, i pull e le gonne tecniche portate con le collane liberty, come le monetine e le catenelle che decorano bluse e sottane, abbinate a calzini tecnici e sandali argentati.

Gli abiti sono un tripudio di dettagli preziosi. La delicatezza e l’impalpabilità dei tessuti si esalta per contrasto con i ricami a motivi déco di cristalli e paillettes che si susseguono a bordi di piume, con le maglie metalliche come profili sui fondi delle gonne.

Una collezione raccontata divinamente, tra colori pastello e neri pienissimi, colletti rigorosi e calze ricamate. Un connubio di contrasti e ispirazioni magistralmente declinati in abiti e accessori.