Valentino VLTN Pop Up Resort 2018

179

VLTN: una prospettiva sportiva e contemporanea. Pop Ups per presentare l’esclusiva collezione Valentino VLTN Resort 2018.

Per presentare la Collezione Resort 2018, Valentino inaugurerà una serie di active spaces a Tokyo, New York, Hong Kong e Milano insieme ad altri progetti speciali in collaborazione con importanti multibrand internazionali come Maxfield a Los Angeles e Harrods a Londra.

Negli active spaces lo sport, principio cardine di ispirazioni e dettagli della Collezione Valentino Resort 2018, si rivela nella sua accezione più pura, ovvero come luogo ideale di possibilità e di identità.

Cemento armato, moduli in colori primari che ricordano i box-jump negli allenamenti funzionali, reti immaginarie dei campi da basket metropolitani: l’active underground entra nella maestosità delle boutique Valentino prendendosi uno spazio inaspettatamente autorevole e autentico.

Valentino VLTN Pop Up Resort 2018

Non si tratta di appropriazione di un universo estetico e nemmeno di contaminazione: è piuttosto un’apertura a un’invasione estetica, qualcosa in grado di spezzare un confine, quello della cultura artigianale di Valentino, per aprire nuovi percorsi, quelli dell’autoaffermazione e dell’incoscienza del vestire tipiche delle nuove generazioni.

Questi spazi d’autore avranno appunto degli autori, non dei venditori: un personale dedicato, scelto per inclinazione e appartenenza culturale, che come divisa manterrà solo la camicia bianca della collezione Valentino Rockstud Untitled, oggetto che farà da cornice allo stile personale di ciascuno.

Oltre alla selezione di abbigliamento e accessori della Collezione Valentino Resort 2018, gli active spaces avranno una collezione in edizione limitata che comprende le molteplici declinazioni dello sport contemporaneo: palloni da basket, tappeti da yoga, sneakers e altri oggetti che uniscono la cultura del savoir-faire artigianale della Maison all’urgenza di individualità e autoaffermazione delle nuove culture sportive e generazionali.

Creative Director: Pierpaolo Piccioli

Photographer: Terry Richardson 

Models: Olympic athlete Tori Bowie, Imari Karanja, Faretta, Ratner, Jolie Alien and Mag Cysewska

Location: St. Vartan Park basketball court, New York