Lio Capital Art Prize | The new contemporary art prize presents L’Eccezione by Rä di Martino

33

Lio Capital presenta Lio Capital Art Prize Nuovo premio dedicato all’arte contemporanea

Con la direzione artistica di Gaspare Luigi Marcone il premio istituito dalla piattaforma europea di investimenti alternativi, ogni anno acquisisce un’opera esposta in un contesto museale italiano o internazionale.

Prima vincitrice Rä di Martino con l’opera L’eccezione, 2019

Lio Capital presenta Lio Capital Art Prize Nuovo premio dedicato all’arte contemporanea
Rä di Martino, L’eccezione (The Exception, 2019, HD video, colour, 4’)

Lunedì 19 ottobre 2020 nelle sale di Palazzo Amman, sede milanese di Lio Capital, Rä di Martino (Roma, 1975) sarà la prima artista a ricevere il Lio Capital Art Prize, nuovo premio annuale dedicato all’arte contemporanea con la direzione artistica di Gaspare Luigi Marcone, creato dalla piattaforma europea di investimenti per dare sostegno ad artisti contemporanei che utilizzano linguaggi sperimentali e innovativi.

Lio Capital Art Prize a ogni edizione acquisisce un’opera recentemente prodotta ed esposta in ambito museale o istituzionale in Italia e all’estero. L’opera è scelta da una giuria a cui ogni anno si aggiunge il curatore o direttore dell’istituzione in cui è stato esposto il lavoro premiato.

L’eccezione (2019, HD video, colore, 4’) di Rä di Martino – esposta fino al 13 febbraio 2020 nell’omonima mostra al Museo Novecento di Firenze – è stata scelta per la straordinaria potenza del suo messaggio e per le sue qualità visionarie unite a un’accurata perizia tecnica.

A posteriori, il video si è inoltre rivelato una metafora perfetta del periodo sui generis vissuto a livello internazionale a causa della pandemia, e dunque della volontà di tornare a vivere e avere speranze per il futuro.

La giuria 2020 è composta dal direttore artistico Gaspare Luigi Marcone, dal Professore Maurizio Dallocchio Presidente di Lio Capital, i collezionisti Monica e Federico GhizzoniRaffaella Perna curatrice e docente Università degli Studi di Catania, Alessandro Rabottini curatore indipendente; membro ospite della giuria è Sergio Risaliti direttore artistico del Museo Novecento di Firenze, che ha prodotto il video L’eccezione. 

Per la prima edizione del 2020 è stato scelto il lavoro di Rä di Martino perché la sua forma e il suo messaggio sono in linea con la filosofia di Lio Capital, piattaforma europea per gli investimenti alternativi caratterizzata dall’elevato uso della tecnologia in ogni fase del processo di investimento e specializzata anche in special situations e distressed investments.

Lio Capital Art Prize nasce dalla passione per l’arte contemporanea ed è il risultato del connubio tra filantropia, sensibilità artistica e interesse per asset alternativi propri dell’attività di Lio Capital.

La scelta di premiare artisti che si esprimono in modo sperimentale riflette il DNA di Lio Capital, che proprio attorno al sostegno alle idee innovative ha modellato la propria filosofia corporate: da una parte giovani professionisti operano in nicchie di mercato con grande potenziale nel settore degli investimenti alternativi, dall’altra Lio Capital Art Prize consente agli artisti di proseguire e sviluppare le loro ricerche.

La progettualità è uno dei cardini su cui si basa il premio che rappresenta il primo passo di un progetto pluriennale che dal 2021 si svilupperà in sinergia con realtà italiane e internazionali nell’ambito dell’Art Week milanese.
Il format del premio vuole anche riconoscere l’attività meritoria delle istituzioni e dei musei che producono nuovi lavori e nuove mostre di arte contemporanea.

Si ringraziano Ambra Berselli, Elena Bianco, Monica De Cardenas, Francesco Marini, Davide Mazzoleni, David Trad.

Serata di premiazione
lunedì 19 ottobre 2020, dalle 18.00 alle 21.00
Palazzo Amman, via Arrigo Boito 8 – Milano
(ingresso con invito)

Credits: © Courtesy of Lara Facco P&C