Milano Digital Fashion Week, oltre 500mila visualizzazioni sul sito

22

Camera Nazionale della Moda Italiana comunica i dati relativi all’Edizione della Milano Digital Fashion Week di Settembre

Camera Nazionale della Moda Italiana comunica i dati relativi all'Edizione della Milano Fashion Week di Settembre

La piattaforma della Milano Fashion Week ha raggiunto complessivamente 43.141.784 play nel solo canale streaming. Milanofashionweek.cameramoda.it ha generato direttamente 516.227 visualizzazioni.

Grazie agli streaming partner di CNMI (The New York Times, Kommersant Publishing House; Tencent Video, The Asahi Shimbun) i contenuti sono stati amplificati in tutto il mondo, coprendo così in contemporanea tutte le time-zones.

Secondo l’analisi di DMR Group, la Milano Fashion Week di settembre ha raggiunto sui social network (Facebook, Instagram, Twitter, YouTube e Weibo) 618.017.787 utenti e creato un engagement di 15.201.953, raggiungendo un Earned Media Value (Print, Web e Social Media) di € 35.482.952, con una crescita del 352%, sui media Web e Social, rispetto alla Digital Fashion Week di luglio, anche grazie al coinvolgimento dei brand che hanno partecipato alla manifestazione.

Camera Nazionale della Moda Italiana comunica i dati relativi all'Edizione della Milano Fashion Week di Settembre

Siamo molto soddisfatti di questa Milano Fashion Week e di essere riusciti ad avere 22 sfilate fisiche, 62 presentazioni in presenza, rispettando tutte le precauzioni e 41 sfilate digitali”, commenta il Presidente di Camera Nazionale della Moda Italia, Carlo Capasa.

Per questa edizione abbiamo voluto unire una fashion week fisica e una digitale, permettendo non solo alla stampa e ai buyer, ma a tutto il mondo di seguire la nostra settimana della moda. I numeri sono estremamente positivi e sono stati raggiunti anche grazie all’incredibile lavoro di squadra fatto insieme ai nostri Associati. Immagino un futuro con un ritorno all’emozione delle sfilate, con la nuova consapevolezza che il digitale è uno strumento imprescindibile per amplificare i nostri messaggi e creare un ponte che avvicina”.

Credits: © Courtesy of Camera Nazionale della Moda Italia