Dior celebra le donne

96

“Amo essere una donna”, afferma Charlize Theron. Volto di J’adore da oltre dodici anni, si confida in una serie di interviste esclusive, battezzata Being a woman, in occasione della Giornata internazionale della donna dell’8 marzo.

“Sognavo di renderle non solo più belle, ma anche più felici”, scriveva Christian Dior a proposito delle donne nelle sue memorie. Un desiderio che la Maison pone da sempre al centro delle sue creazioni.

In occasione della Giornata internazionale a loro dedicata, ha scelto di dare la parola a Charlize Theron, volto di J’adore. Con la sua emblematica anfora di vetro, che evoca la silhouette della linea En huit immaginata dallo stilista-fondatore per la sfilata della sua prima collezione nel 1947, e con il suo bouquet floreale unico e intenso, il profumo si rivolge a una donna potente e determinata, fonte di ispirazione. Esattamente l’immagine che l’attrice incarna da oltre dodici anni attraverso le campagne J’adore.

In queste interviste, battezzate Being a Woman e declinate in tre mini-film, Charlize Theron parla della sua carriera. In questa prima parte svela un aneddoto.