Gucci Osteria da Massimo Bottura: rivisitazione dell’iconico piatto americano

107

Gucci Osteria: Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano.

Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano.

Al palato, il sapore è perfetto“, afferma Massimo Bottura, parlando dell'”Emilia Burger“, nato qualche anno fa come frutto della collaborazione con la catena americana Shake Shack per la maratona di New York.

Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano.

Con un nome ispirato alla sua regione di origine, l’Emilia Romagna, Massimo ha passato l’idea dell’hamburger a Karime López, chef di Gucci Osteria da Massimo Bottura, e insieme lo hanno adattato al menu del ristorante. La polpetta è composta da carne di Chianina e cotechino, su cui vengono posti uno strato di Parmigiano Reggiano, salsa verde realizzata con prezzemolo, acciughe, capperi e maionese corretta con glassa di aceto balsamico. Tutti i sapori si mescolano in un’armonia umami.

Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano.

L’Emilia Burger è immortalato dalle lenti del fotografo, art director e artista Max Siedentopf.

Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano. Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano. Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano. Gucci Osteria Massimo Bottura, chef stellato Michelin, rivisita un iconico piatto americano.

Credits: © Max Siedentopf @maxsiedentopf