Huawei e Pantone insieme per i nuovi smartphone

99

Dalla collaborazione con Pantone nascono una versione verde e blu dei top di gamma Huawei, da abbinare a scarpe, borse e accessori.

Huawei e Pantone insieme per i nuovi smartphone

Non solo tech: Huawei è un brand sempre attento alle ultime tendenze e realizza prodotti di alta gamma con partner di eccellenza. Nasce così la collaborazione tra Pantone Color Institute e Huawei: la tecnologia, le performance e il design di ultima generazione di Huawei P10 e P10 Plus incontrano la carica energica del Greenery, colore dell’anno 2017, e del Dazzling Blue per dare vita ai nuovi Huawei P10 e P10 Plus Greenery e Dazzling Blue.

Dai colori vibranti e accesi, Huawei P10 e P10 Plus Greenery e Dazzling Blue uniscono colori di tendenza, fresche sfumature che evocano il verde della natura e il blu brillante delle notti d’estate, che dona ai nuovi device un tocco glamour per coloro che non sanno rinunciare allo stile e alla tecnologia più avanzata.

Huawei P10 e P10 PLUS Greenery e Dazzling Blue combinano infatti alla perfezione design e una tecnologia unica nel suo genere. Grazie alle innovazioni apportate a processore, memoria e batteria, sono garantite performance più elevate con minore spreco di energia. Inoltre grazie al SuperCharge™, sistema di fast-charging, bastano 30 minuti di ricarica per garantire una giornata d’uso senza interruzioni.

Dal design compatto e sottile e dalle rifiniture curate nel minimo dettaglio, Huawei P10 e P10 PLUS ridefiniscono il ritratto fotografico e fissano un nuovo standard nel design e nel colore.

Le incredibili performance, unite alla sferzata di energia che deriva dal Greenery e dal Dazzling Blue by Pantone, unitamente alla fotocamera in collaborazione con Leica e alle incredibili funzionalità, fanno sì che il Huawei P10 e P10 PLUS Greenery e Dazzling Blue siano i compagni ideali per chi è sempre in movimento, da portare con sé per ritrarre i momenti più emozionanti con uno smartphone unico e originale, che non passa sicuramente inosservato.

Credits: © Courtesy of mslgroup