Il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti

157

Storica dimora, azienda agricola e centro studi non lontano dal borgo di Montespertoli, alle porte di Firenze, il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti.

Il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti

Tra i castelli disseminati nella campagna Toscana il Castello Sonnino si distingue per il patrimonio storico-culturale e per la moderna produzione agricola sostenibile.

Antica dogana tra il Chianti fiorentino e quello senese, il Castello risalente al XIII secolo si dipana in vari annessi architettonici e ospita un’imponente collezione artistica di oggetti, libri, arredi, dipinti e cimeli che testimoniano oltre 500 anni di storia. Nel XVII secolo la famiglia Machiavelli trasforma la torre originaria in una tenuta aristocratica. Nel XIX secolo il barone Isacco Sonnino e suo figlio Sidney, primo ministro italiano e poi ministro degli Esteri durante la Prima Guerra Mondiale, rivoluzionano la tenuta creando una moderna azienda agricola, una delle più maestose proprietà nelle aree rurali del Chianti.

Il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti

Le sale di rappresentanza politica sono rimaste intatte e ospitano l’archivio di Sidney Sonnino con una collezione di oltre 200.000 documenti storici come il Trattato di Versailles. All’interno della biblioteca del Castello sono conservate importanti testimonianze del ruolo avuto dalla famiglia durante il periodo della nascita del Regno D’Italia.

Il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti

Dopo un lungo periodo di inattività durato quasi 100 anni, Alessandro e Caterina de Renzis Sonnino riaprono le porte del Castello nel 1989, trasformando la loro residenza in una struttura di 50 stanze e l’azienda agricola in una fiorente realtà ricca di storia. Il Castello e l’azienda adibita alla coltivazione di vigneti e uliveti hanno contribuito alla conservazione dello spazio rurale e alla salvaguardia dei metodi di lavoro della tenuta.

Il Castello Sonnino domina le colline toscane del Chianti

Oggi il Castello Sonnino è riconosciuto come uno degli esempi di sviluppo sostenibile: il centro studi, che ospita università di rilievo internazionale, si pone l’obiettivo di tutelare l’ambiente, la cultura e il patrimonio storico.

Castello Sonnino and Gucci

Nella campagna Gucci Cruise 2016, l’eclettismo della collezione di Alessandro Michele si diffonde nelle stanze affrescate da motivi floreali e animali del Castello Sonnino, riflettendo lo spirito dei personaggi immortalati da Glen Luchford. A distanza di due anni, Caterina Renzis Sonnino, proprietaria e curatrice del Castello, appare negli scatti di Mick Rock per la campagna Gucci Cruise 2018 dal titolo Roman Rhapsody.

Via Volterrana Nord n.6/A 
50025 Montespertoli, Firenze
Italia