Le borse Rajah – Gucci

100

Rajah, dal sanscrito “principe”, dà il nome alla nuova linea di borse Gucci impreziosite da una testa di tigre.

Le borse Rajah - Gucci

Elegante e al contempo regale, la tigre, una delle creature animali ricorrenti nelle collezioni di Alessandro Michele, definisce la nuova linea di borse Rajah.

Realizzati in pelle, camoscio e coccodrillo, i nuovi modelli di borse Rajah presentano una testa di tigre in metallo – decorata con smalto colorato e con cristalli – ispirata a una spilla d’archivio disegnata dalla designer di moda e gioielli Hattie Carnegie negli anni ’40.

Il nome della Rajah, dal sanscrito “principe” o “re”, rispecchia la natura del felino da sempre considerato sovrano della giungla.