Silvia Stein Bocchese insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella

52

Silvia Stein Bocchese Presidente del Maglificio Miles di Vicenza è stata insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Silvia Stein Bocchese è stata insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Silvia Stein Bocchese è stata insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

In questo momento storico, in cui il mondo si confronta con una crisi senza precedenti causata dalla pandemia di Covid-19, il riconoscimento del Presidente della Repubblica sottolinea il valore di una donna che, da sola, ha creato un’attività che onora la manifattura italiana nel mondo e che ha dimostrato, con la sua storia, una capacità imprenditoriale e una volontà di riuscita che possono essere di esempio alle nuove generazioni. Anticipando i tempi ha saputo trasformare una piccola azienda da lei creata nel 1962 a Vicenza in un punto di riferimento internazionale per la produzione di maglieria di alta gamma.

Sono molto onorata e commossa per questo riconoscimento che mi ha colta di sorpresa. In un momento così speciale, è uno stimolo per reagire e superare le difficoltà di questo momento” – afferma Silvia Stein Bocchese – “Sono ancora più determinata a continuare, con l’aiuto e l’affetto dei miei figli che mi affiancano in azienda, decisa a essere un esempio per le tante donne che lavorano nel settore della moda”.

L’avventura professionale di Silvia Stein Bocchese inizia a Vicenza nel 1962. A fianco del marito Giuseppe Bocchese, imprenditore della seta, fonda l’azienda Miles. Con quattro operaie e poche macchine Silvia Stein Bocchese comincia a realizzare capi di maglieria in organzino di seta, la materia prima del setificio di famiglia.

Forte della conoscenza di quattro lingue e dotata di un’intraprendenza che precorre i tempi, nel 1969 parte per Parigi per mostrare i suoi capi di maglieria a Yves Saint Laurent. Grazie a questo incontro, le verrà affidato lo sviluppo della maglieria della collezione Rive Gauche della maison parigina.

Silvia Stein Bocchese è stata insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Un periodo molto difficile, dal punto di vista personale, sembra farla desistere dai suoi progetti professionali quando nel 1973 il marito Giuseppe muore in un incidente stradale. Silvia Stein Bocchese ha la responsabilità di quattro figli piccoli, ma il suo istinto, la sua forza d’animo, la sua determinazione unite alla visione imprenditoriale hanno il sopravvento.

Negli anni successivi si sviluppano altre importanti collaborazioni, tra gli altri con i marchi Céline, Chloé, Alaïa e Sonia Rykiel. La Francia diventa in pochi anni il mercato più importante per Miles, ma anche in Italia l’azienda lavora con gli stilisti più importanti, come Giorgio Armani e Dolce & Gabbana.

Nel 1980 l’incendio dell’azienda non la scoraggia: la ricostruzione della fabbrica è praticamente immediata e la produzione non si ferma. Nel corso degli anni, l’azienda cresce anche grazie all’ingresso dei 4 figli, fino a divenire la realtà più strutturata nel mondo della maglieria di alta gamma italiana.

Ancora oggi Silvia Stein Bocchese è la prima ad arrivare al mattino, in un luogo che sente come casa sua, pronta a rispondere, in un dialogo mai interrotto, alle richieste dei suo clienti, che sanno di poter avere qualità, maestria, pazienza e anche un pizzico di magia, come quando riesce a concretizzare in una maglia o in un punto l’idea di uno schizzo appena abbozzato.

Silvia Stein Bocchese da sempre ricerca la qualità, sceglie la materia migliore per progetti di maglieria dalla maestria artigianale e sperimenta continuamente, avvalendosi delle più sofisticate tecnologie. La ricerca del nuovo l’ha spinta verso le frontiere dell’innovazione della maglieria in 3D, con l’eleganza e l’eccellenza di sempre, cifre distintive del suo stile.

Lungimirante e custode del passato, aperta alle sfide della contemporaneità, raccoglie negli anni un archivio che oggi conta quasi 20.000 punti maglia.

Silvia Stein Bocchese, molto legata al territorio con iniziative sia culturali che di tipo caritatevole-assistenziale, ha ricoperto diversi incarichi nell’Associazione Industriale di Vicenza e in quella nazionale del settore Moda.

Nel 2013 il riconoscimento di Confindustria Vicenza per i 50 anni di attività dell’azienda e nel 2018 le viene assegnato in Francia il premio Talents du Luxe et de la Création per la categoria Innovazione che ogni anno assegna un premio ai migliori creatori e protagonisti del lusso francesi ed internazionali. Nel 2019 il riconoscimento per la categoria Artisanal Excellence nell’ambito della prima edizione di Milano Finanza Supply Chain Awards.

Silvia Stein Bocchese, membro dal 2008 del Comitato Leonardo, Italian Quality Committee è Presidente del Maglificio Miles, con un fatturato di circa 26 mln di euro e conta 130 dipendenti occupati nella sede di Vicenza.

Credits: © Bespoke Press Relations